Vota il mio blog

siti

venerdì 12 aprile 2013

Arrigoni formaggi: di passione in passione

Ben ritrovati a tutti,

oggi, con immenso piacere, ospito sulle pagine del mio blog l'azienda "Arrigoni Formaggi", il cui sito è disponibile all'indirizzo web http://www.arrigoniformaggi.it/



E se dico "con immenso piacere", non è una delle solite frasi fatte piazzate ad hoc tra le righe per ingraziarsi il fornitore; sì perchè Arrigoni fa parte della mia vita da sempre ed è per me un vero onore, ora, essere qui a raccontare un po' della sua storia e dei suoi prodotti.

Sin da piccola, per me Arrigoni è sempre stato sinonimo di taleggio: in casa mia, questo formaggio era il padrone della tavola e scandiva i diversi momenti della giornata a partire dai pasti, fino ad una merenda golosa ed alternativa a base di pane e formaggio.

Quindi, potete immaginare che sono parecchi anni che il marchio Arrigoni è presente nella mia vita e sulla mia tavola.

Senza contare che, come vi ho già detto, ho una spiccata sensibilità verso i prodotti locali e, in questo caso, sono orgogliosa di dire che la provincia di Bergamo è la "patria" del taleggio e della stessa azienda "Arrigoni Formaggi".

Prima di entrare nel vivo della mia review è doveroso da parte mia un sentito ringraziamento, dunque, ad Arrigoni che ha fatto sì che potesse partire questa gustosa collaborazione.


ARRIGONI: UNA STORIA LUNGA UNA VITA
 

Arrigoni è una delle più prestigiose aziende del settore lattiero caseario, grazie all'integrazione della filiera produttiva, dalla terra al formaggio confezionato e distribuito. (dal sito)

La storia di Arrigoni parte lontano nel tempo, intorno all'anno Mille, quando si pensa siano nati i primi fondatori della casata nella Valle Taleggio, in bergamasca.

Ma è dal 1890 in poi che tutto ha inizio, quando il giovane Battista Arrigoni decide di lasciare la Valle Taleggio per cercare fortuna in Texas. Ha solo 15 anni ma le idee già chiare ed adulte.

L'esperienza statunitense, tuttavia, dura poco perchè nel 1914 è costretto a rientrare in Italia per la chiamata alle armi nell'esercito. Da quel momento, decide di restare a Pagazzano (Bg) per fondare la "Arrigoni Battista".

Nata come azienda prettamente agricola, a partire dal 1920 fa un salto di qualità specializzandosi nella trasformazione del latte.

E' il 1935 e tutto procede per il meglio: la ditta "Arrigoni Battista", nata proprio nel centro del paese di Pagazzano, ha a disposizione stalle dove vengono allevati bovini e suini. Il fiore all'occhiello della produzione è il famoso Taleggio, che prende il nome dall'omonima valle bergamasca, ma l'azienda puà contare anche sugli introiti ottenuti dalla vendita e dall'esportazione anche di formaggi a pasta dura e da grattuggiare.

Nel 1950 la gamma dei prodotti si arricchisce ulteriormente con il Gorgonzola ed il Grana Padano che, in quell'epoca, non faceva ancora parte del futuro Consorzio.

E' nel 1955 che si percepisce un grande salto di qualità: la ditta "Arrigoni Battista" diventa partner e fornitore ufficiale di grandi e rinomati marchi nazionali ed internazionali; da qui la necessità di ampliare lo stabilimento per poter aumentare la propria produzione.  

Tanti sono i successi ottenuti dai formaggi Arrigoni nei tempi più vicini a noi, e dal 2003 è entrato in funzione l'attuale stabilimento di Pagazzano che si estende su un'area di circa 60.000 mq.

I prodotti Arrigoni, ormai conosciuti in tutto il mondo, hanno un elevato standard qualitativo grazie all'attenzione ed alla passione che viene messa in ogni fase di lavorazione e trasformazione dal latte al prodotto finito. 


I VALORI COME PUNTO DI FORZA DELL'AZIENDA

Tutte le scelte compiute negli anni da Arrigoni sono state dettate unicamente dal desiderio di difendere a tutti i costi il territorio e promuovere i prodotti locali nati proprio in questo contesto. Non per nulla, infatti, uno dei motti dell'azienda è "la tradizione come principio, il progresso come vocazione". Ma cosa significa questo nello specifico?
Che è fondamentale avere sempre come focus il saper conciliare il rispetto per le vecchie tradizioni che sono alla base della propria storia, con il progresso e l'avanzare dei tempi.
(immagine tratta dal sito web di Arrigoni)
 

Nuovi metodi, nuovi impianti produttivi, ma sempre votati al rispetto delle lavorazioni di una volta dalle quali nascono i prodotti d'eccellenza che Arrigoni  porta sulle nostre tavole.

Ed ancora, il rispetto per le persone che costuiscono il grandissimo patrimonio umano di un'azienda florida e solida conosciuta in tutto il mondo per la sua innegabile serietà.


 
 LA PRODUZIONE E LA STAGIONATURA

Il nuovo stabilimento di Pagazzano sorge su un'area di 60.000 metri quadrati di cui 15.000 adibiti a superficie coperta.
In zone climatizzate nascono i formaggi che quotidianamente gustiamo: il Gorgonzola, il Taleggio, il Quartirolo Lombardo e la Crescenza, così come i formaggi che vengono definiti "Unici" e di cui vi parlerò in seguito.
Il latte proviene in parte dalle stalle di proprietà che si trovano nello stesso Comune e, per il resto, da una serie di azienda agricole certificate che si trovano nelle immediate vicinanze del caseificio. Per salvaguardare tanto la freschezza della materia prima quanto l'economia del territorio, Arrigoni conta su aziende che si trovano entro un raggio di 30 km dallo stabilimento di trasformazione e lavorazione.
 
Immagine tratta dal sito web Arrigoni

Produzione, stagionatura e confezionamento avvengono in aree specifiche, suddivise per tipologia di formaggio a seconda delle naturali esigenze che il prodotto ha per raggiungere la sua massima qualità.

Formaggi erborinati o a crosta lavata, la stagionatura avviene in celle distinte dotate di una climatizzazione specifica per far sì che il formaggio giunga a maturazione.

Gli impianti di confezionamento sono stati concepiti per soddisfare le diverse esigenze della clientela in fatto di porzionature: tutto avviene in atmosfera protetta, ed il prodotto finito viene sigillato in sottovuoto in pratiche vaschette.


ECCO A VOI LA FAMIGLIA DEI PRODOTTI ARRIGONI
 

I formaggi tradizionali

Della gamma dei formaggi tradizionali prodotti da Arrigoni fanno parte queste bontà, tutte rigorosamente DOP (Denominazione di Origine Protetta):

TALEGGIO DOP
QUARTIROLO LOMBARDO DOP STAGIONATO
GORGONZOLA DOLCE DOP
GORGONZOLA PICCANTE DOP
SALVA CREMASCO DOP

   
I formaggi freschi

La nascita dei formaggi freschi da tavola è arrivata in tempi relativamente recenti dato che in passato, soprattutto nelle zone contadine, era impossibile riuscire a mantenere un prodotto fresco dovendosi spostare continuamente dalle valli e per i pascoli.
Oggi, invece, Arrigoni arricchisce le nostre tavole con questi buonissimi formaggi a pasta fresca:

QUARTIROLO LOMBARDO DOP FRESCO
STRACCHINO
PRIMO SALE
ARRI' ARRI'
CAPRICCIO
FIOR DI CAPRA
RUGIADA
    
La linea BIO

Quando si è iniziato a puntare l'attenzione sui prodotti biologici e "verdi", Arrigoni si è fatto trovare pronto ed ha dato vita ad una linea "Bio" nata grazie all'impiego di latte proveniente da aziende agricole certificate che del "Bio" hanno fatto e continuano a fare il loro motto principale.
Da questa partnership e dall'abilità dell'azienda Arrigoni, oggi possiamo gustare:

TALEGGIO DOP BIO
GORGONZOLA DOP BIO
QUARTIROLO LOMBARDO DOP BIO
STRACCHINO BIO
TORREGIO BIO

Gli UNICI

Perchè "Unici"? Per due motivi principali: da una parte il desiderio di rinnovare antichi sapori aggiungendo qualcosa in più e dall'altra la volontà di Arrigoni di dare vita a nuovi formaggi, frutto della costante ricerca dell'azienda e del lavoro instancabile delle risorse umane impiegate.

Tra gli Unici possiamo trovare:

TALEGGIO
TALEGGIO A LATTE CRUDO
LUCIFERO
STRACCHINO DI VEDESETA
STRACHITUNG
MAGGENGO
TORREGIO
ROSSINI


LA MIA COLLABORAZIONE CON ARRIGONI

Dopo avervi fatto conoscere in linea di massima l'azienda,  è giunto il momento di entrare nel vivo della mia collaborazione con Arrigoni e vedere, nel dettaglio, i prodotti che mi sono stati spediti.



 
Tanti prodotti e tutti in grande quantità, ecco per voi l'elenco:

6 pacchetti da 165 grammi ciascuno di Belfresco
1,54 kg formaggio Lucifero erborinato al peperoncino
0,76 kg formaggio Torregio
1,26 kg Gorgonzola DOP piccante

Con tutto questo ben di Dio, avrò modo di presentare sul mio blog un sacco di ricette stuzzicanti non appena avrò provato tutti i prodotti.

Ora, come primo post, voglio parlarvi nello specifico del GORGONZOLA DOP PICCANTE che ho già avuto modo di apprezzare sia da solo, sia come valido elemento per la preparazione di un piatto.

  Il Gorgonzola si dice prenda il nome dall'omonima località in provincia di Milano; la tradizione narra che ebbe origine nel XII secolo quando, del caglio abbandonato a sè stesso dal giorno precedente, venne impiegato e trasformato in questo delizioso formaggio.

Il Gorgonzola Dop piccante Arrigoni, a differenza della versione dolce, si distingue per le sue venature più marcate che gli conferiscono un sapore deciso ma mai esagerato.

Ottimo sia da solo che come base per molti piatti della tradizione culinaria,  il Gorgonzola Dop piccante Arrigoni si caratterizza per una pasta più compatta e più dura del fratello dolce che risulta essere, invece, molto più cremoso.

Per diventare prodotto di alta qualità, questo formaggio necessita di una stagionatura minima di 80 giorni.

  
 
      
 
 HO PREPARATO PER VOI....

Con la complicità di Gorgonzola Dop piccante Arrigoni, ecco la prima ricetta che ho preparato subito per voi.

Chicche con crema di gorgonzola e pesto di noci

Ingredienti:

500 grammi di gnocchetti di patate 
220 grammi di Gorgonzola Dop Piccante Arrigoni  
latte q.b.
5 noci
pepe, formaggio grattuggiato

Preparazione:

Mentre l'acqua per gli gnocchi arrivava a bollore, in una casseruola antiaderente ho messo il Gorgonzola Dop Piccante Arrigoni a tocchetti insieme ad un goccio di latte.
Ho spolverato con pepe nero e, mescolando con un cucchiaio di legno ho fatto scaldare a fuoco dolce fino ad ottenere una crema.


Nel frattempo, ho sgusciato le noci e servendomi di un batticarne le ho sminuzzate grossolanamente.

Ho buttato gli gnocchi e, dopo pochi minuti, sono venuti a galla.



Li ho raccolti con la schiumarola, trasferiti nella casseruola con la crema di Gorgonzola Dop Piccante Arrigoni ed ho mantecato unendo il grana padano grattuggiato.

Ho messo le mie chicche nel piatto ed ho aggiunto una generosa manciata di pesto di noci.

Et voilà, in poco tempo un primo piatto dal sapore deciso.




Mentre ringrazio nuovamente Arrigoni per la golosa collaborazione, vi anticipo che di volta in volta pubblicherò nuove ricette con la presentazione degli altri prodotti ricevuti.

Intanto, se volete saperne di più sull'azienda e sui suoi prodotti di alta qualità, ecco tutti i riferimenti del caso:

ARRIGONI FORMAGGI SRL
VIA TREVIGLIO, 940
24040 PAGAZZANO (BG)
tel 0345 47059 - 0363 031203
fax 0363 383937
contatto email: info@arrigoniformaggi.it

A presto, con nuove e sorprendenti ricette e collaborazioni.
  

       


 

 

 






  
 






74 commenti:

  1. bellissima recensione dell'azienda... e ottima ricettina.. squisita

    RispondiElimina
  2. Che golosità questo gorgonzola per non parlare degli gnocchi che hai cucinato!!! Complimenti

    RispondiElimina
  3. adoro i formaggi: un'ottima ricettina la tua, la proverò

    RispondiElimina
  4. sono golosissima di gorgonzola piccante e questo è proprio il mio preferito <3

    RispondiElimina
  5. Aspettami che arrivo a pranzo da te!!! Arrigoni ha ottimi formaggi e non voglio perdermeli proposti come hai fatto tu!!

    RispondiElimina
  6. Amo il formaggio! Hai preparato una bella ricetta! Complimenti!

    RispondiElimina
  7. post interessantissimo! adoro i formaggi ^_^

    RispondiElimina
  8. deve esssere davvero buono io incinta ho gia la voglia e bellissima recensione complimenti

    RispondiElimina
  9. ottima ricetta! con i prodotti arrigoni, poi!

    RispondiElimina
  10. sembrano proprio buoni questi formaggi anche solo dall'aspetto, e ottime le tue ricette!

    RispondiElimina
  11. Divento matto con i formaggi, post interessantissimo

    RispondiElimina
  12. Adoro i formaggi, e questi devono essere ottimi :)

    RispondiElimina
  13. mi piace molto il formaggio e questo marchio non lo conoscevo,interessante l'erborinato;davvero gustosa la tua ricetta.

    RispondiElimina
  14. amo gli gnocchi e preparati così ancora di più! purtroppo dal 2009 nn posso più mangiare formaggi per un'intolleranza ma immagino siano formaggi buonissimi specialmente quelli bio!

    RispondiElimina
  15. mai provati, saranno certo buoni :)

    RispondiElimina
  16. Che meraviglia,da buona "formaggivora" li assaggerei con immenso piacere!

    RispondiElimina
  17. Non conoscevo questa marca ma adoro i formaggi, soprattutto il gorgonzola!! :)

    RispondiElimina
  18. Che ricettina invitante!:)
    Non amo particolarmente il gorgonzola eppure la tua proposta mi incuriosisce!

    RispondiElimina
  19. Adoro i Prodotti Arrigoni, li trovo facilmente in giro, il gorgonzola è fantastico!!

    RispondiElimina
  20. I formaggi Arrigoni li compro anch'io, e so per esperienza che sono il massimo della qualità, quindi non posso far altro che invidiarti a morte per tutte le squisitezze che hai ricevuto! ^^
    Ps. Buonissimi i tuoi gnocchi gorgonzola e noci, in pochissimo tempo hai realizzato un primo piatto da re!!

    RispondiElimina
  21. sembrano buoni......odoro gli gnocchi e tu hai fatto una ricetta davvero squisita!

    RispondiElimina
  22. ti ringrazio delle preziosi info,non conoscevo questo marchio.

    RispondiElimina
  23. ottimi prodotti e la tua ricetta è troppo golosa,con quella deliziosa cremina chissa' che buoni i tuoi gnocchi :)

    RispondiElimina
  24. Adoro i formaggi. Come non avere l'acquolina davanti a questo ben di dio!

    RispondiElimina
  25. anche io ho avuto la fortuna di collaborare con loro formaggi ottimi da mangiare da soli oppure da inserire in altre pietanze

    RispondiElimina
  26. hanno proprio un bello aspetto sarebbe bello provarli

    RispondiElimina
  27. non li ho mai provati, devono essere ottimi, li cercherò sicuramente grazie delle info!

    RispondiElimina
  28. mmmm....che bella ricettina!! I miei complimenti...anche l'azienda mi sembra una delle migliori!!

    RispondiElimina
  29. io amo troppo i formaggi. non conoscevo arrigoni. ora si :)

    RispondiElimina
  30. non conoscevo il brand davvero interessante

    RispondiElimina
  31. Bellissima presentazione sell'azienda complimenti :)

    RispondiElimina
  32. Nuovo marchio per me, sicuramente molto buono e gustoso, io amo tutti i tipi di formaggio, grazie per avermi fatto leggere una bellissima e gustosa recensione.

    RispondiElimina
  33. mmmmmmmmm io amo il formaggio, bellissima ricettaaaa

    RispondiElimina
  34. La mia mamma da anni e sono buonissimi i loro prodotti.

    RispondiElimina
  35. non li conoscevo e non li ho mai provati..amo il formaggio ^_^ sono una piccola topolina

    RispondiElimina
  36. wow che bel post, non conoscevo questo formaggio, grazie per le info.

    RispondiElimina
  37. ..io adoro i formaggi..complimenti per la bella recensione e poi la ricetta degli gnocchetti deve essere ottima!!!!

    RispondiElimina
  38. che delizia questi formaggi brava..

    RispondiElimina
  39. non mi piace particolarmente il gorgonzola ma questa ricetta sembra ottima

    RispondiElimina
  40. questo brand è eccezionale i suoi formaggi sono creati con passione e questo a lungo andare premia di sicuro beh come prima ricetta non male aspetto deliziata le altre

    RispondiElimina
  41. Non ho mai assaggiato questi formaggi ma ho proprio l'mpressione che siano delle delizie.

    RispondiElimina
  42. hai condito gli gnocchi come piacciono a me, mmmmmmmm!!! Conosco questo marchio, i suoi prodotti sono davvero eccellenti!! ciao

    RispondiElimina
  43. ma che bontà io lo adore ottimo prodotti di buona qualità!Palmira fb

    RispondiElimina
  44. Bellissima recensione ! Non conoscevo il marchio ma mi hai convinto,sembra davvero un marchio di qualità ! Buonissimi gli gnocchi !

    RispondiElimina
  45. mi è venuta fame...parecchia fame =)

    RispondiElimina
  46. Che bonta, prodotti da provare certamente, grazie della info

    RispondiElimina
  47. che buoni i formaggi Arrigoni! ciao cara, piacere io mi chiamo Vanna,e sono felice di essere passata da te! trovo il tuo blog molto interessante e quindi mi sono unita, se ti va di venire da me mi fa molto piacere, a presto! http://ledeliziedivanna.blogspot.it/

    RispondiElimina
  48. devo dire che è molto interessante , proverò la ricetta :)

    RispondiElimina
  49. Sai che non ho mai acquistato questi formaggi... Mi hai incuriosita tanto soprattutto con la ricetta, ottima e di gran gusto

    RispondiElimina
  50. ottima ricetta e formaggi da favola...io amo ogni genere di formaggio

    RispondiElimina
  51. i prodotti arrigoni sono prodotti buonissimi di altissima qualità

    RispondiElimina
  52. Non conoscevo questa marca e dopo aver letto la tua recensione me ne vergogno un pò: cosa mi son persa fino ad oggi!
    Cercherò questi fantastici formaggi, ora sono troppo curiosa!
    Ottima la tua ricetta, adoro gli gnocchi al gorgonzola e noci!

    RispondiElimina
  53. Molto carino e interessante questo blog!!!!!

    RispondiElimina
  54. ma che buoni...no li conoscevo vado a vedere subito il loro sito

    RispondiElimina
  55. Complimenti per questo post molto dettagliato. Non conoscevo questo marchio. E la ricetta dei gnocchetti al gorgonzola mi fa venire fame...

    RispondiElimina
  56. ma sai che non ho mai assaggiato i formaggi Arrigoni? ora mi hai incuriosita......con questi gnocchi poi....che bontà!!!!! spero di trovarli al super...chiedero' al banco formaggi!

    RispondiElimina
  57. mmmm devono essere una squisitezza

    RispondiElimina
  58. devono essere davvero ottimi..non conoscevo questa azienda ma mi hai fatto venire voglia di provarli..li cercherò

    RispondiElimina
  59. Questo piatto sembra una delizia unica!
    Non conoscevo questi formaggi ma da come ne parli mi sa che non devo perdermeli, li proverò!

    RispondiElimina
  60. Molto interessante la linea di formaggi che offre questa azienda e tu con il tuo piatto ne hai esaltato le qualità ,complimenti per la ricetta sicuramente sarà buonissima.

    RispondiElimina
  61. adoro il taleggio!!
    un caro abbraccio
    sempre brava

    RispondiElimina
  62. Complimenti per i prodotti e per la ricetta :-)

    RispondiElimina
  63. interessante,sono curiosa di provarli, grazie per l'info

    RispondiElimina
  64. Una collaborazione molto gustosa e la tua ricetta è da leccarsi i baffi

    RispondiElimina
  65. Bellissimo post con tante notizie di questa Azienda e complimenti per la tua bella ricetta!

    RispondiElimina
  66. Complimenti per questa nuova collaborazione!Conosco il gorgonzola Arrigoni ed è buonissimo!

    RispondiElimina
  67. descrizione accurata e prelibata, grazie e complimenti

    RispondiElimina